Napoli

Napoli, centrale della droga nel centro storico: 7 arresti

Napoli – I carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli a carico di sette persone ritenute a vario titolo responsabili di associazione finalizzata al traffico di droga e di detenzione e spaccio di stupefacenti aggravati dall’ingente quantità.

Durante indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia partenopea, i carabinieri hanno accertato che gli arrestati avevano dato vita a un’associazione che si approvvigionava di droga (hashish, marijuana e cocaina) dal centro di Napoli e la distribuiva sulle piazze di spaccio nell’hinterland.

Tra gli arrestati Mario Ischero, rapinatore ai domiciliari perché partecipò come basista al raid in cui fu ucciso Anatolij Korol, il muratore ucraino che cercò di difendere la cassiera del supermarket preso di mira.

Arrestate anche 15 persone, in flagranza, già nel corso delle attività investigative e sequestrati una pistola, 26 chili di hashish, 28 di marijuana, centinaia di dosi di cocaina e piante di cannabis.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico