Home

Monopoli, anziano gettato dagli scogli: fermati due minorenni

Monopoli (Bari) – Sono stati fermati con l’accusa di omicidio volontario a scopo di rapina i due minorenni, di 17 e 15 anni, che hanno spinto in mare dalla scogliera due anziani, provocando la morte del 77enne Giuseppe Dibello.

I fermi sono stati disposti dalla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Bari ed eseguiti dai carabinieri. I due ragazzi sono attualmente detenuti nell’istituto minorile Fornelli di Bari.

La vittima, insieme con un anziano amico, Gelsomino Aversa, 75 anni, è caduto in mare dopo essere stato spinto dagli scogli da due ragazzini. Per Dibello non c’è stato nulla da fare. Dopo aver sbattuto sulle rocce è finito in acqua ed è morto, forse per annegamento. Il suo amico, invece, è riuscito a salvarsi e a chiedere aiuto.

La certezza sulle cause del decesso la darà l’autopsia che sarà eseguita il 5 maggio nell’istituto di medicina legale del Policlinico di Bari da Antonio De Donno.

Stando a quanto ricostruito finora dai carabinieri la vittima, che aveva appena ritirato la pensione, e il suo amico sarebbero stati seguiti dai due ragazzini dal bar in cui gli stessi e le vittime di erano intrattenuti e da lì fino alla scogliera, dove gli anziani si erano fermati per poi essere aggrediti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico