Home

Donna scomparsa nel Torinese: il cadavere di Silvia Pavia ritrovato in auto

E’ stata ritrovata morta Silvia Pavia, la 52enne scomparsa da Torino nelle scorse settimane. Il corpo è stato scoperto dai Carabinieri in valle di Susa a Beaulard, vicino ad Oulx (Torino), in una 500. Della donna non si avevano più notizie dal 26 aprile: dopo aver fatto visita al suo cavallo in un maneggio di Ciriè (Torino) si era allontanata vestita da equitazione a bordo della sua auto. Gli inquirenti propendono per il suicidio.

La famiglia aveva offerto 2mila euro a chiunque fornisse informazioni e fatto numerosi appelli alla stessa donna, da ultimo quello rivolto dal fratello a Pomeriggio 5. “Silvia, se ci stai guardando, sappi che puoi vivere come vuoi. Fai solo avere tue notizie a mamma e papà. Facci sapere che stai bene”.

Non si fanno ancora ipotesi sulle cause della morte anche se la pista del suicidio pare essere quella più accreditata. Sul corpo verrà effettuata l’autopsia, ma al momento sembra che la donna si sia uccisa ingerendo dei farmaci. Sul caso indagano i carabinieri, coordinati dal pm Dionigi Tibone.

La donna era scomparsa il 26 aprile. Dopo aver fatto visita al suo cavallo, si era allontanata dal maneggio di Ceretta a San Maurizio Canavese (Torino) lasciando nell’armadietto il cellulare, senza suoneria, e il portafoglio. Prima di salire in macchina e di far perdere le proprie tracce, aveva mandato un messaggio al compagno, un imprenditore: “Bacio ok, a oggi pomeriggio”.

Poi, però, non era più tornata a casa, e aveva anche disdetto l’appuntamento dal parrucchiere. La donna aveva vissuto per anni a Torino ma da qualche tempo si era trasferita a Montecarlo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico