Napoli Prov.

Smaltimento illecito di rifiuti nel Vesuviano, denunce e sequestri

Napoli – Trasportatori che illegalmente prelevavano rifiuti e li scaricavano in zone isolate dell’ambiente protetto, autolavaggi con lavoratori “a nero”, senza impianti di depurazione e autorizzazione allo scarico nelle fogne, opifici tessili senza registri di scarico dei rifiuti.

E’ quanto accertato dal Coordinamento Territoriale Carabinieri per l’Ambiente “Parco Nazionale del Vesuvio nel corso dell’operazione Vesuvio Pulito. 13 persone denunciate e 9 attività produttive sequestrate. Abbiamo ascoltato il coordinatore territoriale per l’ambiente del parco, il tenente colonnello Antonio Lamberti.

L’attività repressiva è stata presentata in conferenza stampa nel Castello Mediceo di Ottaviano, sede del Parco del Vesuvio. Le specifiche di chi ha compiuto gli illeciti nelle parole del generale Sergio Costa, comandante regionale dei carabinieri forestali.

Un luogo, il Parco del Vesuvio, essenzialmente tutelato, dove il contrasto a questi fenomeni segna la volontà di mantenerlo intatto, così come ha spiegato il presidente Agostino Casillo.

IN ALTO UN VIDEO DEI CONTROLLI E DELLA CONFERENZA STAMPA

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico