Napoli

Innovation Village, due giorni di “industria 4.0” alla Mostra d’Oltremare di Napoli

Innovation Village 2017, la fiera-convegno sull’innovazione e l’industria 4.0, è in programma il 6 e 7 aprile alla Mostra d’Oltremare – Padiglione 6. La manifestazione, aperta dalle ore 9 alle 18 con ingresso libero, si pone l’obiettivo di creare circuiti di open innovation, capaci di valorizzare l’eccellenza e proporre occasioni di confronto tra istituzioni/sistemi, imprese e processi spontanei.

Due giorni di immersione nell’innovazione e nei nuovi scenari dell’industria 4.0, spaziando tra diversi settori di applicazione: manifattura digitale, agrifood, edilizia, tecnologie per la salute e blue growth.

Innovation Village, presentato all’Ordine degli Ingegneri di Napoli, prevede un ricco programma con oltre 50 eventi tra incontri, workshop e tavoli di lavoro, e un percorso espositivo di 2800 metri quadrati dove gli innovatori presentano nuovi progetti e tecnologie.

La manifestazione è organizzata da “Knowledge for Business”, società specializzata nei settori della diffusione e del trasferimento delle innovazioni, con il supporto della Regione Campania, co-organizzata con Sviluppo Campania e Enea nodo Enterprise Europe Network, in collaborazione con numerosi dipartimenti dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, partner commerciale Medaarch Srl Stp.

Principale supporter istituzionale dell’evento la Regione Campania in prima linea con l’assessore Valeria Fascione e il consigliere Francesco Alfieri. All’appuntamento del 6 e 7 aprile, non mancherà l’università Federico II, co-organizzatrice attraverso centro studi di servizi avanzati Cesma guidato da Leopoldo Angrisani.

Il format dell’evento si basa anche su una piattaforma di matching che presenterà l’offerta di tecnologie di partner ed espositori e consentirà a PMI, nuove start up, ma anche giovani e professionisti di prenotare incontri one-to-one per discutere delle innovazioni e delle tecnologie proposte.

Innovation Village 2017 dà inoltre grande spazio alle startup e agli innovatori: attraverso la “Call per gli Innovatori”, sono stati selezionati 15 innovatori – 10 provenienti dalla Campania e 5 da altre regioni italiane – che partecipano alla manifestazione presentandosi in sessioni con investitori e venture capitalist.

Gli innovatori campani sono ospitati, con un proprio corner espositivo, nell’area di Sviluppo Campania, mentre i 5 innovatori delle altre regioni avranno un proprio corner nell’area maker e innovatori.

Di particolare rilievo i numeri e la qualità dei partecipanti alla call: 47 proposte pervenute, delle quali 31 della Campania e 16 da altre regioni italiane: 5 dalle altre regioni meridionali, 4 dalla Toscana, 3 dal Lazio e le altre dalle regioni del Nord Italia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico