Aversa

L’Aversa Normanna lascia la città: “Politica matrigna…”

L’Aversa Normanna concluderà il campionato altrove, essendosi conclusa con un “extra omnes” la parabola pseudo politica che ha accompagnato lo svolgimento di tutto il campionato 2016/17 in ordine alla vicenda del pagamento dell’energia elettrica dello stadio “Bisceglia” (leggi qui).

La società è alle ultime battute nella scelta della nuova struttura che ospiterà l’ultima competizione ‘casalinga’ contro il Gragnano, in programma domenica 30 aprile. Prende vita come un ‘tableau vivant’ il surreale scenario dello stadio vuoto e della squadra granata che riceve solidarietà e ospitalità da altre città.

Molto incerta e dubbia la futura presenza calcistica nella città normanna, “merito – sottolinea una nota della società – di una politica ‘matrigna’ che non rende poi quel che promette, parafrasando il poeta di Recanati”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Cesa, caso stalking: De Michele si dimette dal Pd. “Mai tutelato dal mio partito” https://t.co/9rY6uNUbch

Campania, videosorveglianza: sindaci chiedono altri fondi in Commissione Terra dei Fuochi https://t.co/ZO1i7h0Bsl

Casal di Principe, trovava auto rubata con all'interno 4 fucili e il "kit rapinatore" - https://t.co/tRVsjHa7M3

Condividi con un amico