Napoli

“La Parrucchiera”, Napoli al femminile colorata e pop

Colori e musica contraddistinguono la commedia pop di Stefano Incerti. “La Parrucchiera”, il film con Pina Turco, Cristina Donadio, Massimiliano Gallo e Tony Tammaro arriva infatti nelle sale dal 6 aprile.

In una Napoli popolare, la protagonista Rosa, giovane parrucchiera dei quartieri spagnoli, perde il lavoro e si lancia in una nuova avventura con l’aiuto di due amiche del cuore.

Protagonista, in un’ambientazione nei vicoli del capoluogo campano, dominata da musica (le canzoni sono dei Foja) e multietnicità, è infatti lo scontro femminile tra Rosa (Turco), mamma single e parrucchiera e la sua ex datrice di lavoro, Patrizia (Donadio), che non accetta l’addio della sua ex pupilla. Rosa, che se ne è andata dopo le ennesime avances del marito di Patrizia, Lello (Tammaro), decide di aprire con le sue migliori amiche un piccolo salone da parrucchiere, ma le difficoltà non mancano.

“Napoli ha molte anime, e ognuno con una sua forza e autenticità. – dice Cristina Donadio – E’ vera quella di Gomorra ma anche quella delle persone qualunque, in una città piena di contraddizioni”.

“Ho sempre raccontato una Napoli più tragica, più drammatica. Stavolta volevo proprio spingere l`acceleratore su un film più lieve, più leggero, appunto pop. Volevo appunto che si respirasse un’aria più sana, che si potesse rappresentare anche un’anima della città che esiste, e che invece sempre più spesso oggi dal cinema e dalla televisione viene trascurata”, racconta il regista.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico