Teverola

Teverola, i fujenti pronti per celebrare la Madonna dell’Arco

Teverola – Torna anche quest’anno la tradizionale gara dei “fujenti” a cui non mancherà l’associazione “Maria SS. dell’Arco” di Teverola nelle giornate del 17 aprile, giorno di Pasquetta, e di domenica 23 aprile.

“Come ogni anno, nel periodo pasquale, per dare continuità alla sacra manifestazione – spiega il presidente Giuseppe Ranucci – la nostra associazione, con non poche difficoltà ha raccolto le offerte necessarie per finanziare l’evento del lunedì in Albis”.

Le offerte raccolte serviranno per il pellegrinaggio dei fujenti al santuario di Pomigliano d’Arco ma anche per le celebrazioni di una festa che, come sottolinea il presidente Ranucci, “è prima di tutto sacra e non semplicemente folkloristica”.

Una festa che vede Teverola protagonista nel corso degli anni, nonostante le difficoltà economiche che, comunque, non hanno impedito anche stavolta ai fujenti teverolesi di allestire un’opera di grande effetto scenografico, realizzata dal maestro Gennaro Giglio, raffigurante l’effige della Madonna dell’Arco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico