Napoli

Napoli, uovo di Pasqua record da 300 chili firmato “Gay Odin”

Napoli – E’ alto due metri, profondo un metro e mezzo e pesa ben 300 chili. E’ l’uovo di Pasqua record realizzato dalla rinomata fabbrica di cioccolato napoletana Gay Odin. Quest’anno dedicato alla rinascita dei musei napoletani, in particolare al museo archeologico “Mann” e al museo di Capodimonte.

Un’opera di cioccolato fondente che ha richiesto undici giorni di preparazione, di cui sette soltanto per le stupende decorazioni. Il prezzo è stato fissato a 12mila euro.

La presentazione è avvenuta nella fabbrica di via Vetriera, a Napoli, alla presenza dell’amministratrice unica dello stabilimento, Marisa Del Vecchio, che ha spiegato: “Abbiamo scelto di dedicare quest’uovo alla rinascita del turismo a Napoli. In questi ultimi due anni c’è stato un vero boom di turisti e questo anche grazie alla nuova linfa dei due principali musei partenopei, il Mann e quello di Capodimonte. Per questo li abbiamo rappresentati entrambi sull’uovo, circondati da una splendida veduta cittadina”.

“Un atto d’amore per la città – ha dichiarato il direttore del Mann, Paolo Giulierini – che testimonia l’importanza di condividere cultura, economia e eccellenze enogastronomiche”.

Gay Odin non è nuova a queste iniziative. Due anni fa realizzò un uovo di tali dimensioni per l’Expo Milano 2015 che rappresentava un’Italia divisa in regioni con la riproduzione dei prodotti tipici locali. Il claim fu: “Nutrire il Pianeta, ma “Nutrire Bene il Pianeta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico