Napoli

Porti in Campania, Delrio: “Napoli apripista del nuovo sistema”

Napoli – “Il porto di Napoli apre la strada, anticipando le altre Autorità portuali con un ottimo piano di sviluppo”. Lo ha detto il ministro per le Infrastrutture, Graziano Delirio, parlando con i giornalisti a margine della presentazione del piano operativo dell’Autorità di sistema portuale del mar Tirreno centrale 2017-2020 in corso a Napoli. Delirio ha ricordato di aver detto già un anno fa “che il porto di Napoli sarebbe diventato importante nel panorama italiano”.

Nel corso dell’incontro, il presidente dell’Autorità portuale di Napoli, Pietro Spirito, ha parlato del nuovo water front” per il quale, ha sottolineato, “il governo ci deve dare una mano”. Spirito ha annunciato che oggi consegnerà al ministro Graziano Delrio il progetto del nuovo molo Beverello che ha detto va “messo a gara entro il 2017”. Il presidente dell’Authority ha anche annunciato che entro l’estate consegnerà il progetto per i Magazzini generali.

“Dobbiamo rilanciare le attività portuali ma per farlo bisogna fare i dragaggi che in Italia sono un’avventura. Per scavare un po’ di sabbia in Italia diventa un calvario. Poi dobbiamo realizzare una connessione tra porti e le aree interportuali e realizzare un sistema di mobilità efficace”. Lo ha ribadito il presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, parlando con i giornalisti a margine della presentazione. “Ovviamente sono progetti di medio e lungo periodo – ha aggiunto De Luca – ma l’importante è partire”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico