Parete

Truffa a Novara, 28enne di Parete deve scontare sette mesi ai domiciliari

Parete – E’ stato riconosciuto colpevole di una truffa commessa a Novara nel 2011. Per questo Vincenzo Abile, 28 anni, di Parete, dovrà espiare la pena di sette mesi di reclusione.

L’ordine di carcerazione, al regime dei domiciliari, emesso dal Tribunale di Novara, è stato eseguito dai carabinieri della locale stazione.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Vitalizi, l'ex ministro Landolfi prende a schiaffi l'inviato di Giletti - https://t.co/KmgEeuDEsM

Berlusconi contro i 5stelle: "Nella mia azienda pulirebbero i cessi". Salvini: "Così si chiama fuori" - https://t.co/38Tq2r5FuO

Condividi con un amico