Parete

Truffa a Novara, 28enne di Parete deve scontare sette mesi ai domiciliari

Parete – E’ stato riconosciuto colpevole di una truffa commessa a Novara nel 2011. Per questo Vincenzo Abile, 28 anni, di Parete, dovrà espiare la pena di sette mesi di reclusione.

L’ordine di carcerazione, al regime dei domiciliari, emesso dal Tribunale di Novara, è stato eseguito dai carabinieri della locale stazione.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Manovra, Italia risponde a Ue: "Interverremo se il deficit/Pil va oltre le stime" - https://t.co/UePkYTFwSh

Roma, usura e spaccio: sgominata banda a Fidene. Coinvolta dipendente comunale - https://t.co/Xnnz0Ohf4w

Migranti e matrimoni "in vendita": 3 arresti nel Cosentino - https://t.co/ADhgOeczDq

'Ndrangheta, arrestato a Roma il latitante Filippo Morgante della cosca Gallico - https://t.co/q5hH3CPKIg

Condividi con un amico