Aversa

Napoli: stadio San Paolo negato a disabile per “mancanza di posti”, che invece c’erano

Aversa – Felicia D’Angiolella costretta alla sedia a rotelle ed all’uso di un respiratore per la malattia che l’ha colpita tanti anni fa, desiderava assistere alla gara di campionato Napoli-Juventus del 2 aprile e a quella di Coppa Italia del mercoledì successivo.

Avendo il codice riservato a questa categoria di cittadini aveva diritto ad entrare nella tribuna laterale, l’unico settore dello stadio San Paolo di Napoli accessibile a chi è costretto a fare uso di una sedia a rotelle, ma solo se avesse avuto l’accredito che non era risuscito a prenotare on line per la velocità con la quale erano scomparsi i posti dedicati ai diversamente abili concessi dalla Società Calcio Napoli a chi dimostra di averne diritto presentando certificazioni ed ottenendo un apposito codice, valido per le gare della squadra cittadina.

Felicia aveva il codice ma, come detto, non era riuscita ad ottenere l’accredito che con una spesa di cinque euro le avrebbe permesso l’accesso con un accompagnatore alla tribuna laterale. Così aveva pensato di acquistare i due biglietti necessari per accedere comunque nel settore dedicato. Non è andata così, malgrado abbia speso novanta euro e non cinque, l’ingresso le era stato impedito, non c’erano posti. Tralasciando il resto della disavventura, raccontata in una intervista dalla stessa Felicia (guarda qui), va detto che i posti c’erano, sia nella gara di campionato sia in quella di coppa (guarda le foto sotto).

Di conseguenza Felicia, pur non avendo ottenuto l’accredito, sarebbe potuta entrare senza problemi dal momento che aveva acquistato due biglietti. Invece è rimasta fuori, sotto la pioggia, aspettando che finisse la partita perché solo così le sarebbe stato possibile entrare nell’autovettura, attrezzata con l’elevatore, bloccata da auto in sosta selvaggia che nessuno ha fatto spostare malgrado ne abbia fatto richiesta.

Per il personale dello stadio Felicia avrebbe potuto prendere un taxi. Ve lo immaginate un taxi dotato di elevatore per la sedia a rotelle? A Napoli ce n’è qualcuno? La protesta è sul web ma dalla Società Sportiva Calcio Napoli non è arrivata alcuna reazione. Presidente De Laurentis se ci sei batti un colpo?

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico