Napoli

Napoli, il “Mago Aton” muore carbonizzato nel suo appartamento a Miano

Napoli – Era conosciuto come il “Mago Aton”. Giuseppe Angelino, 75 anni, è morto carbonizzato a causa di un incendio divampato nel pomeriggio di venerdì, intorno alle 16.30, in via Miano, nell’omonimo quartiere alla periferia di Napoli.

Sul posto, nella palazzina G del parco Elena, sono giunti i vigili del fuoco che, dopo aver domato le fiamme, hanno rinvenuto i resti dell’uomo, sui quali hanno effettuato il riconoscimento gli agenti di polizia che, intanto, indagano sulle cause del rogo, sembra dovuto a cause accidentali.

Angelino lascia tre figli. Ex dipendente del Policlinico, da anni esercitava il mestiere di maestro dell’esoterismo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Cesa, rinnovata convenzione con Gloria Village: sconti per residenti - https://t.co/goyg0r2mE1

Cesa, festa in onore di San Cesario: il programma https://t.co/0qFtGCQH3C

Aversa, cancro della mammella e della cervice uterina: screening al ‘Moscati’ https://t.co/8YOxdS5sW6

"Punta il piccione e spara": la giornalista Marilù Musto racconta la vita del pentito Buttone - https://t.co/RFHWEnkeHn

Condividi con un amico