Napoli

Napoli, il “Mago Aton” muore carbonizzato nel suo appartamento a Miano

Napoli – Era conosciuto come il “Mago Aton”. Giuseppe Angelino, 75 anni, è morto carbonizzato a causa di un incendio divampato nel pomeriggio di venerdì, intorno alle 16.30, in via Miano, nell’omonimo quartiere alla periferia di Napoli.

Sul posto, nella palazzina G del parco Elena, sono giunti i vigili del fuoco che, dopo aver domato le fiamme, hanno rinvenuto i resti dell’uomo, sui quali hanno effettuato il riconoscimento gli agenti di polizia che, intanto, indagano sulle cause del rogo, sembra dovuto a cause accidentali.

Angelino lascia tre figli. Ex dipendente del Policlinico, da anni esercitava il mestiere di maestro dell’esoterismo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico