Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Francolise, violentò una ragazza in un campo isolato: arrestato latitante rumeno

Francolise – Avrebbe abusato sessualmente di una 26enne, costringendola a prestazioni sessuali. I carabinieri della stazione di Villa Literno hanno arrestato Mihaila Viorel, 41enne romeno, estradato dal suo Paese e ricondotto in Italia oggi, in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso lo scorso 27 gennaio dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

L’episodio risale al 28 giugno 2016 quando l’indagato aveva condotto la vittima, sua connazionale, in un terreno agricolo di Francolise, dove avrebbero dovuto essere impegnati nella raccolta delle ciliegie e, approfittando di trovarsi in un luogo isolato, tale da rendere vano qualsiasi tentativo di difesa, avrebbe abusato della giovane.

Le indagini hanno avuto origine dalla denuncia della vittima e, grazie alla collaborazione dell’Interpol di Roma, hanno consentito di rintracciare l’uomo in Romano dove nel frattempo si era reso latitante. Giunto all’aeroporto romano di Fiumicino, è stato prelevato dai carabinieri liternesi e condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico