Aversa

Aversa, giornalisti aggrediti dal “branco”: il racconto di Lidia De Angelis

Aversa – Tre giornalisti aggrediti a due passi dalla casa comunale. Un episodio accaduto in un’area di Aversa fornita di videosorveglianza, in un giorno, il 25 aprile, e un’ora, le 12, particolarmente graditi agli aversani che amano passeggiare per la città.

Eppure nessuno ha mosso un dito per intervenire quando sono stati portati colpi pesanti a danno dei fratelli Lidia e Christian De Angelis e del loro padre, Renato, da un gruppo di giovani poi infoltitosi dalla presenza di due adulti arrivati sul posto mentre ancora l’aggressione si era esaurita, almeno dal punto di vista verbale.

Un episodio che Lidia racconta nei minimi particolari nell’intervista che proponiamo nel video in alto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico