Napoli

Napoli-Real Madrid, Sarri: “Sfida impossibile, ma gli faremo girare i cog***ni”

Napoli – “La pressione è tutta su di loro, sono i campioni e i più ricchi ma noi abbiamo la tifoseria campione del mondo e domani lo vedranno tutti. E’ una gara quasi impossibile, loro segnano da 46 gare consecutive, ma potremmo fargli girare leggermente i cog***ni”. Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri presenta così il match di martedì sera al San Paolo contro il Real Madrid, ritorno degli ottavi di Champions dove gli azzurri proveranno a ribaltare il ko per 3-1 subito in Spagna (IN ALTO IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA).

“Il Real ha qualità tecniche e fisiche impressionanti. – aggiunge l’allenatore del Napoli in conferenza stampa – Nel mondo ha segnato più di tutti anche di testa. L’aspetto più importante è la fase difensiva, servirà sacrificio ed applicazione ma anche facendo bene le loro qualità vengono fuori”.

Nessun problema per Mertens che sarà tra i convocati: “Lo valutiamo meglio oggi ma credo sia stato solo un accenno di crampi. – assicura Sarri – Li valutiamo comunque tutti, non ho mai visto impegni così importanti così ravvicinati. Qualche errore c’è stato, senza polemiche, ma si sapeva chi giocava la Champions e qualcosa non è stato tenuto in considerazione nel calendario. Si può fare di più per tutelare le italiane in Europa”.

Il tecnico degli azzurri torna sulle difficoltà avute all’andata soprattutto a centrocampo: “Il compito del centrocampo non è stato facile, forse gli attaccanti non hanno pressato come sempre, ma non è semplice perché possono superarti se vogliono. Dovremo coprire la palla e fargli giocare meno palloni nello spazio, non è semplice, altrimenti non segnerebbero da 46 gare di fila. Inutile parlare di marcature a uomo, altrimenti Maradona non sarebbe Maradona, invece lo è diventato. Non c’è tattica difensiva che può fermare il talento, per fortuna”.

Dopo le buone prove contro Juve e Roma, Marko Rog potrebbe avere di nuovo spazio: “Non lo so, domani il confine di essere negli 11 o in tribuna è sottile, dipenderà dal recupero. Ha fatto un percorso importante da quando è arrivato, all’inizio non conosceva il nostro sistema d’allenamento, di alimentazione, la lingua, ha fatto degli spezzoni, poi è entrato ed ha fatto bene. Vediamo tra stasera e domattina e poi decidiamo”.

Intanto, lunedì è giunto il pullman del Real e la Napoli dei vicoli è andata in delirio. La scelta di un hotel (di lusso) nel cuore del centro antico, in via Carbonara, ha sortito un effetto esplosivo. In migliaia hanno atteso le grandi star madridiste muovendo all’assalto, pacifico, del blindatissimo bus. La scena è stata ripresa da tantissimi smartphone e veicolata sui social (GUARDA IL VIDEO QUI).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico