Aversa

Aversa, Festa della Donna: dibattito sul femminicidio al “Conti”

Aversa – Martedì 7 marzo, in vista della giornata dedicata alla donna, all’istituto “Osvaldo Conti” di Aversa si è tenuto un interessante convegno-dibattito sul femminicidio organizzato dalla professoressa Nicla Virgilio, da tempo ormai dedicata alla organizzazione di eventi dal contenuto sociale, all’interno dell’Istituto.

A presenziare all’incontro l’avvocato Maurizio Lillo, legale nonché responsabile della “Casa di Marinella” di Caivano, che ha portato una testimonianza di vita vissuta all’interno del suo centro accoglienza dove sono ospitate donne, ma anche bambini, vittime di inaudita e ingiustificata violenza. “Bisogna ricordare sempre – ha dichiarato l’avvocato Lillo – che la violenza si può sconfiggere solo attraverso il sentimento dell’antiviolenza che nasce dalla Possibilità di confronto e soprattutto dal dialogo che ogni uomo deve avere a partire dalle famiglie di appartenenza”.

A seguire l’intervento del giornalista Claudio Coluzzi, docente presso la facoltà di Scienze Politiche della Sun e giornalista de Il Mattino di Napoli. Con il suo libro “Benvenuti in Paradiso” ha coinvolto l’intera platea per l’approccio senz’altro diretto e “Giovanile” che l’autore ha adottato per descrivere la condizione di annichilamento e sottomissione delle protagoniste del libro, derubate di ogni cosa, ma soprattutto della loro dignità di persone in primis e di donne poi.

“Ringrazio la dirigente scolastica Filomena di Grazia – ha dichiarato Coluzzi – per avermi dato la possibilità di confrontarmi con il pubblico che più amo e preferisco, gli alunni, perché sono loro il vero motore per un cambiamento reale e non effimero”.

“Un successo – ha commentato, da parte sua, la professoressa Virgilio – per il quale ringrazio i relatori, le mie splendide colleghe Titina Bruno e Maria d’Amore per aver contribuito a fornire dati utilissimi sul femminicidio attraverso ‘Opencoesieone’, il dipartimento di Italiano per aver edotto gli alunni sul tema da trattare, l’amico Donato Liotto per aver contribuito all’ottima riuscita del convegno. Ma il mio ringraziamento sentito e commosso va alle alunne della Vdt dell’Osvaldo Conti per la realizzazione di un video, contro il femminicidio, realizzato in orari extra scolastici e tengo a precisare con mezzi assolutamente propri, evidenziando un operato eccellente e indiscutibile. Questa è la ‘Buona scuola’ che sono fiera di rappresentare”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico