Aversa

Aversa, Casa Cimarosa: com’era e quanto è costato restaurarla

Aversa –  Entro marzo sarà completato il recupero e restauro conservativo di Casa Cimarosa. Lo ha detto un mese fa l’assessore alla Cultura, Alfonso Oliva, affermando che l’amministrazione sta lavorando in contemporanea anche alla realizzazione della fondazione dedicata al musicista nato ad Aversa, cosicché il tutto possa essere pronto per la nuova edizione del Festival Cimarosa.

Affermazioni che speriamo si concretizzino dopo circa trent’anni di attesa per la realizzazione di un’opera che è diventata uno spot elettorale presente nei programmi di tutti i candidati sindaco della città.

Ma, alla fine, quanto sarà costato ad Aversa il lavoro e com’era prima casa Cimarosa? Basta sommare i finanziamenti ottenuti dalle varie amministrazioni. Partiti alla fine degli anni ottanta i lavori necessari a trasformare il palazzetto di due piani presente nell’omonima stradina in Casa della Musica e museo dedicato al grande compositore, stando alle notizie recuperate negli uffici comunali e alle dichiarazioni rilasciate dai vari responsabili del settore, i lavori sono stati finanziati più volte.

Nel 1989 furono stanziati 300 milioni di lire. Nel 2001 vi fu un nuovo finanziameno di 700 mila euro (pari a un miliardo e mezzo di lire), 361 mila euro (circa 800 milioni di lire) furono finanziati nel 2005. A questi andrebbero aggiunti 384 mila euro che erano indicati nella tabella presente sul portone d’ingresso e 500 mila 896 euro (619 mila in totale considerando oneri vari) dichiarati dall’assessore ai lavori pubblici (riportati sul volume “La città che cambia” distribuito dall’amministrazione nel 2007) che il 19 dicembre 2005 firmò il contratto con la ditta vincitrice della gara d’appalto che avrebbe dovuto completare l’opera in tre anni dalla firma dell’atto. Un ulteriore finanziamento di 700 mila euro, necessario a concludere il tutto, dovrebbe essere arrivato dai fondi Più Europa.

Facendo la somma è un mare di denaro, sperando che sia davvero tutto e che l’opera venga completata davvero entro questo mese di marzo. Quanto al “com’era Casa Cimarosa?” prima dell’avvio dei lavori le foto che vi mostriamo (GUARDA LA FOTOGALLERY IN ALTO), scattate nel marzo 2003, parlano da sole.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Misilmeri, auto rubate e rivendute in autosaloni: 12 arresti https://t.co/MTxlXnQXBR

Pompei, tombaroli scoprono nuovo sito: denunciati dai carabinieri https://t.co/tu6KC7pMtc

Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto - https://t.co/ezs7jenj01

Misilmeri, auto rubate e rivendute in autosaloni: 12 arresti - https://t.co/fRJLAt5J8Y

Condividi con un amico