Carinaro

Carinaro, opposizione chiede lumi su assunzioni Dhi

Carinaro – Con una richiesta ad interrogazione a risposta scritta indirizzata al sindaco di Carinaro, al presidente del Consiglio Comunale  e, per conoscenza, al Prefetto di Caserta, i consiglieri di opposizione Giuseppe Barbato, Assunta Madonia, Alfonso Turco e Massimo Emiliano Petrarca chiedono spiegazioni sulle assunzioni alla Dhi, azienda di igiene urbana finita al centro dell’inchiesta su appalti e tangenti che, negli ultimi mesi, ha portato all’arresto di sindaci e professionisti del Casertano, come avvenuto di recente a Teverola e Vitulazio.

“Premesso – scrivono i consiglieri – che, avendo appreso dai mezzi di comunicazione sia locali che nazionali, che è in corso un’indagine della magistratura riguardante le assunzioni alla Dhi, a cui l’attuale amministrazione ha affidato il servizio per la raccolta dei rifiuti e la gestione dell’igiene pubblica; e che all’improvviso vediamo espletare tale servizio da  persone di Carinaro senza che siano stati fatti un pubblico concorso, una selezione o un’informativa che richiedesse la partecipazione dei cittadini a tali assunzioni per occupare dei posti di lavoro, chiediamo di sapere se e in che data è stato fatto un bando di concorso; se è stata fatta una selezione o un avviso visto che loro sono di Carinaro e non hanno saputo nulla del genere; quali siano stati i criteri e le scelte di talune persone (due); da chi sono stati eseguiti; chi ha deciso; come si è proceduti alla loro individuazione. E’ stato fatto tutto nei termini di legge?”

Inoltre, i consiglieri chiedono se quanto domandano è correlato da idonea documentazione atta ad attestare tutte le modalità e le procedure per l’assunzione di queste due persone.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Manovra, Italia risponde a Ue: "Interverremo se il deficit/Pil va oltre le stime" - https://t.co/UePkYTFwSh

Roma, usura e spaccio: sgominata banda a Fidene. Coinvolta dipendente comunale - https://t.co/Xnnz0Ohf4w

Migranti e matrimoni "in vendita": 3 arresti nel Cosentino - https://t.co/ADhgOeczDq

'Ndrangheta, arrestato a Roma il latitante Filippo Morgante della cosca Gallico - https://t.co/q5hH3CPKIg

Condividi con un amico