Aversa

Aversa, gli assessori: “Nessun problema nella coalizione, andiamo avanti”

Aversa – “Non c’è alcuna polemica all’interno della maggioranza né all’interno della giunta. Siamo in un momento particolare dopo le vicende giudiziarie di questi giorni”. Ad affermarlo, in una nota congiunta, gli assessori della giunta normanna, dopo che è stata resa pubblica una discussione tra alcuni esponenti del movimento ‘Noi Aversani’ (al quale appartiene anche il vicesindaco, attualmente con funzioni di sindaco, dopo l’arresto e la sospensione prefettizia del primo cittadino, Federica Turco) e alcuni degli assessori e consiglieri comunali vicini al sindaco (sospeso) Enrico De Cristofaro.

“Abbiamo scelto di affidarci solo alle note ufficiali e non rilasciare dichiarazioni singole. Il tutto – concludono i componenti dell’esecutivo aversano – solo ed unicamente per rispetto nei confronti del sindaco e del particolare momento. Per senso di responsabilità, andiamo avanti con l’ordinaria amministrazione nel rispetto del mandato ricevuto e siamo convinti nel più breve tempo possibile verrà fatta chiarezza”.

Dichiarazioni che ricalcano, in verità, la risposta che i rappresentanti di ‘Noi Aversani’ avevano dato a chi li aveva accusato di aver atteso una situazione del genere per prendere in mano le redini dell’amministrazione normanna.

A dimostrazione che qualcosa sembra essersi rotto nel meccanismo amministrativo c’è la diserzione dei capigruppo di maggioranza della riunione convocata per ieri, a mezzogiorno, sul contratto di igiene urbana e bilancio. Ad essere presenti, guarda caso, Nico Nobis di ‘Noi Aversani’ e Mario Tozzi di ‘Alleanza per Aversa’, i due movimenti che, di fatto, sono più lontani dalle posizioni del sindaco.

Insomma, quali che siano i rapporti all’interno della coalizione di liste civiche di centrodestra, l’obiettivo attuale, in attesa di conoscere il futuro giudiziario del primo cittadino, è quello di andare avanti cercando di assicurare alla città, come è giusto che sia, un’amministrazione che sia pronta a fare fronte alle scadenze impellenti quali bilancio programmatico 2017, contratto di igiene urbana, partecipazione all’Area Vasta dei Comuni Aversani, l’ennesimo ritardo nell’avvio della mensa scolastica.

Tutti temi che, purtroppo, non possono attendere la conclusione delle vicende giudiziarie del primo cittadino, anche se tutti si augurano che si risolvano in tempi brevi e nel migliore dei modi sia per lui che per la città.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Trentola Ducenta, Sagliocco: "Ma l'opposizione si crede Polizia Giudiziaria?" - https://t.co/m11WYNUxEk

Napoli, abusi su bambine in centro per autismo: arrestato fisioterapista pedofilo - https://t.co/PgaE1HmRdv

Santa Maria Capua Vetere, 25enne morto fulminato: indagine per omicidio colposo - https://t.co/rdjjC1ksvo

Maddaloni, uomo trovato morto in casa dai familiari - https://t.co/6skAAIHg89

Condividi con un amico