Succivo

Succivo, ricettazione: detenzione domiciliare per un 63enne

Succivo – Deve scontare tre anni e tre mesi di pena residua Pasquale Barbato, 63 anni, di Succivo, per il reato di ricettazione in concorso.

All’uomo stamani i carabinieri della stazione di Sant’Arpino hanno notificato un’ordinanza di misura alternativa della detenzione domiciliare, con contestuale risottoposizione allo stesso regime dei domiciliari, emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico