Casandrino

Roghi tossici, arrestato a Casandrino un uomo sorpreso a incendiare rifiuti

Casandrino (Napoli) – E’ accusato di avere dato fuoco a scarti tessili, parti di carrozzeria e tappezzeria di auto, plastica e pneumatici fuori uso, accumulati illecitamente a Casandrino, nel Napoletano.

Il Nucleo Investigativo della Polizia Ambientale e Forestale del Gruppo Carabinieri Forestale di Napoli – al termine di indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, iniziate lo scorso febbraio – ha arrestato un uomo per il reato di combustione illecita di rifiuti speciali.

L’uomo è stato incastrato grazie a riprese video, servizi di osservazione e pedinamenti. E’ ritenuto responsabile di due roghi.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casaluce, Pagano: “Città cantierizzata: al via i lavori per cinque progetti” https://t.co/lmPXax72sm

Elezioni Aversa, MCA fuori dalla competizione: “Nessun progetto ci affascina” https://t.co/c0YkZ5ZDDv

Gricignano, uniti contro l'amianto: gli "alunni rapper" della scuola 'Santagata' vincono concorso nazionale - https://t.co/Al0670N9NA

San Tammaro, sequestrato sito di trattamento rottami metallici - https://t.co/jvfAwMJIzm

Condividi con un amico