Home

Prova ad uccidere ex moglie. Polizia sventa tentato omicidio

E’ finito in manette un uomo di 55 anni che ha tentato di uccidere la moglie. L’arresto è avvenuto nella giornata di martedì. Grazie ad un’accurata indagine degli agenti della polizia di Stato è stato sventato il potenziale omicidio. Nell’auto dell’uomo è stata rinvenuta un’arma.

La vicenda riguarda M.A., già noto alle forze dell’ordine e già fermato in precedenza. L’uomo doveva recarsi tutti i giorni in questura per firmare vista la condizione di libertà vigilata a cui era stato condannato. Il suo precedente arresto riguardava l’aver commesso una serie di comportamenti persecutori nei confronti della ex moglie, tanto che a partire da alcuni mesi prima gli era stato imposto il divieto di avvicinarsi alla donna.

Gli agenti hanno tenuto sotto controllo il comportamento dell’uomo per evitare nuovi episodi di aggressione. Pedinamenti, intercettazioni e tutta una serie d’informazioni acquisite anche nell’ambiente a lui vicino hanno permesso di bloccarlo.

L’idea alla base del fermo era che l’uomo fosse vicino a commettere una azione eclatante. Non a caso, nella sua vettura è stata trovata una pistola beretta cal.6.35 costruita artigianalmente con matricola abrasa e diverse cartucce.

Fonti di polizia hanno informato che sempre nella stessa auto è stata rinvenuta una lettera scritta dal 55enne diretta ai figli, nella quale spiegava i motivi di un gesto insano commesso nei confronti della madre. Al figlio maggiorenne, che aveva difeso la donna, aveva scritto: “Dovrai avere il rimorso per tutta la vita per quello che è successo. Mi sono ripreso quello che mi avete levato. Mi hai messo i bastoni fra le ruote, ora piangi”.

Il tempestivo intervento degli uomini della Polizia di Stato ha permesso di sventare la tragedia. L’uomo è stato condotto nella Casa circondariale di Latina. Gli sono contestati i reati di detenzione abusiva di arma e di tentato omicidio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, abbattimento di pini a rischio nel Parco Pozzi https://t.co/mZ8pTOuGtU

70 anni Dichiarazione Diritti dell’Uomo: a Napoli unica tappa italiana di Human Rights Film https://t.co/zIRfdYatjr

Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto https://t.co/JvAHFfXVtL

Napoli - Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto (10.05.18) https://t.co/afciQg3PvQ

Condividi con un amico