Home

Firenze, 84enne uccide moglie e figlia disabile, poi si toglie la vita

Una coppia di ottantenni e la figlia disabile, di 44 anni, sono stati trovati morti in un appartamento di Firenze, nella periferia di Brozzi. L’ipotesi è di omicidio-suicidio per il quale sembra che marito e moglie fossero d’accordo.

I primi ad arrivare sul posto sono stati i vigili del fuoco, allertati da alcuni conoscenti dei coniugi dopo che aveva udito degli spari provenienti dall’abitazione, intorno alle 7.30. Poi sono giunti i carabinieri che, una volta entrati nell’appartamento, hanno scoperto i corpi senza vita dell’anziano di 84 anni, Guerrando Magnolfi, della moglie Gina, di 82, e della figlia Sabrina. Madre e figlia erano distese sul letto, lui sopra i loro corpi. Ritrovato anche un fucile da caccia, legalmente detenuto, ritenuto l’arma usata per compiere l’omicidio suicidio.

Alla base del gesto, l’anziana età dei coniugi e le gravi condizioni della figlia tetraplegica. In casa i militari hanno rinvenuto una lettera scritta dall’uomo, che avrebbe lasciato il poco denaro a sua disposizione a un gruppo di pittura che frequentava insieme alla figlia e alla moglie.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Le memorie della Shoah di Piero Terracina - https://t.co/fuDpwOOn19

Aversa (CE) - Aggressioni in Ospedale, parla il dottor Mimmo Perri (21.01.19) https://t.co/sD36hCwVXg

San Cipriano d'Aversa, ucciso da proiettile vagante: riconosciuto vitalizio al padre - https://t.co/g9f9omJzuj

Napoli, Sorbillo riapre dopo la bomba: pizze gratis per tutti - https://t.co/3egmrQSGYs

Condividi con un amico