Home

Cosenza, rapinano gioielleria: arrestati due fratelli

I carabinieri della compagnia di Cosenza hanno arrestato due fratelli ritenuti gli autori di alcune rapine e di furti avvenuti a Cosenza negli ultimi mesi. In carcere sono finiti Sinibaldo Vincenzo De Grandis, 29 anni, e Francesco, di 25. I militari hanno eseguito altre due misure di obbligo di dimora nei confronti della sorella dei due, di 27 anni, e di un 24enne cosentino di origini maghrebine.

I provvedimenti sono stati emessi dal gip del Tribunale di Cosenza su richiesta della Procura di Cosenza. Le indagini sono partite da una rapina avvenuta nella gioielleria “Stroili Oro” il 3 gennaio scorso. Sul posto, in particolare in una vetrina, vennero rilevare tracce di sangue appartenenti ai due fratelli.

I carabinieri hanno poi scoperto che i due sarebbero gli autori di furti a distributori automatici di sigarette, con l’utilizzo di esplosivo per scardinare la cassa, in un negozio di telefonia. Rubata anche un’automobile di grossa cilindrata.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico