Home

Cosenza, rapinano gioielleria: arrestati due fratelli

I carabinieri della compagnia di Cosenza hanno arrestato due fratelli ritenuti gli autori di alcune rapine e di furti avvenuti a Cosenza negli ultimi mesi. In carcere sono finiti Sinibaldo Vincenzo De Grandis, 29 anni, e Francesco, di 25. I militari hanno eseguito altre due misure di obbligo di dimora nei confronti della sorella dei due, di 27 anni, e di un 24enne cosentino di origini maghrebine.

I provvedimenti sono stati emessi dal gip del Tribunale di Cosenza su richiesta della Procura di Cosenza. Le indagini sono partite da una rapina avvenuta nella gioielleria “Stroili Oro” il 3 gennaio scorso. Sul posto, in particolare in una vetrina, vennero rilevare tracce di sangue appartenenti ai due fratelli.

I carabinieri hanno poi scoperto che i due sarebbero gli autori di furti a distributori automatici di sigarette, con l’utilizzo di esplosivo per scardinare la cassa, in un negozio di telefonia. Rubata anche un’automobile di grossa cilindrata.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Misilmeri, auto rubate e rivendute in autosaloni: 12 arresti https://t.co/MTxlXnQXBR

Pompei, tombaroli scoprono nuovo sito: denunciati dai carabinieri https://t.co/tu6KC7pMtc

Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto - https://t.co/ezs7jenj01

Misilmeri, auto rubate e rivendute in autosaloni: 12 arresti - https://t.co/fRJLAt5J8Y

Condividi con un amico