Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Camorra, arrestato a Recale il latitante Menditti: era evaso dal carcere

Recale (Caserta) – Nella tarda serata di sabato a Recale i carabinieri del comando provinciale di Caserta, in collaborazione con i militari dell’Arma di Santa Maria Capua Vetere, sono riusciti a rintracciare ed arrestare il 44enne Alessandro Menditti, evaso nella notte tra il 17 e il 18 marzo dal carcere di Frosinone, dove era rinchiuso per associazione di tipo mafioso ed estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Le ricerche sono proseguite per oltre una settimana, ma le forze dell’ordine sin dal primo momento hanno immaginato che il pregiudicato, capozona del clan Belforte a Recale e nei comuni limitrofi e ricercato in tutta Italia, avesse trovato riparo in qualche nascondiglio situato nella sua zona d’origine.

Menditti è stato rintracciato in un fabbricato allo stato grezzo nel comune di Recale ed è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Aal momento della cattura era solo e disarmato.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico