Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Camorra e appalti truccati: arrestato Lello De Rosa, fratello del sindaco di Casapesenna

Anche l’architetto Raffaele De Rosa, detto “Lello”, fratello del sindaco di Casapesenna, Marcello De Rosa, tra i professionisti arrestati stamani nell’ambito dell’operazione “The Queen” sulle infiltrazioni del clan Zagaria negli appalti pubblici tra le province di Napoli e Caserta che ha portato a 69 ordinanze di custodia cautelare (leggi qui).

L’inchiesta – condotta dai pm antimafia Catello Maresca, Maurizio Giordano, Luigi Landolfi, Gloria Sanseverino e D’Alessio, con il coordinamento del procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli – riguarda gare di appalto pubbliche realizzate in diversi comuni campani, come quelli casertani di Alife, Francolise, Riardo, Aversa e quelli napoletani di Pompei e San Giorgio a Cremano.

Coinvolti, tra gli altri, l’ex assessore e ora consigliere regionale Pasquale Sommese, il fratello di quest’ultimo, Claudio Borrelli, direttore dell’Agenzia per il diritto allo studio universitario (Adisu), il sindaco di Aversa, Enrico De Cristofaro, ex presidente dell’Ordine degli Architetti di Caserta, il sindaco di Casapulla Ferdinando Bosco, l’ex sindaco di Pompei Claudio D’Alessio, l’ex sindaco di San Giorgio a Cremano Domenico Giorgiano e la Soprintendente archeologica della Campania Adele Campanelli, nominata da poco più di un mese alla direzione del Parco archeologico dei Campi Flegrei. In arresto anche l’architetto Lello De Rosa, fratello del sindaco di Casapesenna, Marcello. Ordinanza notificata anche all’imprenditore Alessandro Zagaria, già detenuto, e all’ex sindaco di Santa Maria Capua Vetere Biagio Di Muro.

continua su: CLICCA QUI

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, abbattimento di pini a rischio nel Parco Pozzi https://t.co/mZ8pTOuGtU

70 anni Dichiarazione Diritti dell’Uomo: a Napoli unica tappa italiana di Human Rights Film https://t.co/zIRfdYatjr

Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto https://t.co/JvAHFfXVtL

Napoli - Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto (10.05.18) https://t.co/afciQg3PvQ

Condividi con un amico