Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Camorra all’ospedale di Caserta, proseguono arringhe difensive: sentenza il 10 aprile

Continuano le arringhe degli avvocati difensori nel processo relativo alle presunte infiltrazioni camorristiche del clan Zagaria dei all’interno dell’azienda ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta.

Ieri si è svolta all’aula bunker di Santa Maria Capua Vetere l’ennesima udienza che ha visto le discussioni degli avvocati Giuseppe Stellato, Guido Diana, Ercole Di Baia, Mario Griffo, Ferraro e Di Fraia in difesa dei rispettivi assistiti. Gli stessi hanno provato a smontare l’impianto accusatorio e la ricostruzione dei fatti operato dal pm della Dda Lucchetta.

La prossima udienza ci sarà il 27 marzo, quando si discuteranno le posizioni dell’ingegner Festa, a capo dell’ufficio tecnico del nosocomio casertano, e dell’imprenditore Raffaele Donciglio.

La sentenza che stabilirà le eventuali responsabilità degli imputati ci sarà probabilmente per il 10 aprile prossimo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico