Napoli

Call center, la Via Crucis dei lavoratori Gepin

Napoli – Nel secondo venerdì di Quaresima gli ex dipendenti di Gepin Contact, call center committente unico di Poste Italiane, hanno dato vita ad una singolare manifestazione. Una “Via Crucis” da via Galileo Ferraris, centro di meccanizzazione postale, alla sede centrale di piazza Matteotti.

Portando in processione una croce, seguita da dipendenti in lutto e con i rosari in mano, hanno scandito le tappe della loro passione, mentre nei prossimi mesi scadranno gli ammortizzatori sociali.

Un’iniziativa che ha visto sfilare in corteo i principali sindacati di categoria, durante la quale è arrivata la comunicazione dal Ministero dello Sviluppo Economico che incontrerà i sindacati il prossimo 4 aprile.

Presenti Vittorio Desicato della Segreteria UilCom Campania, per la Fistel Cisl il segretario regionale, Giuseppe Di Marzo, e l’Rsu Cgil per Gepin, Maria Rosaria Barbaro. A manifestare la propria vicinanza ai manifestanti l’assessore regionale al Lavoro, Sonia Palmeri.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Governo presenta Reddito di Cittadinanza: "In caso di recessione metteremo in sicurezza i più deboli" - https://t.co/MX6WvToyoR

Di Maio: "Lino Banfi nella commissione Unesco". L'attore: "L'ho conosciuto in orecchietteria" - https://t.co/j19nu5x3lq

Marcianise, evasione fiscale: sequestrati beni per 3,2 milioni a "Ewa Oil" - https://t.co/Rqo4poG96t

Napoli, torna il Jazz Winter Festival - https://t.co/OW1Pgh2LLP

Condividi con un amico