Napoli

Call center, la Via Crucis dei lavoratori Gepin

Napoli – Nel secondo venerdì di Quaresima gli ex dipendenti di Gepin Contact, call center committente unico di Poste Italiane, hanno dato vita ad una singolare manifestazione. Una “Via Crucis” da via Galileo Ferraris, centro di meccanizzazione postale, alla sede centrale di piazza Matteotti.

Portando in processione una croce, seguita da dipendenti in lutto e con i rosari in mano, hanno scandito le tappe della loro passione, mentre nei prossimi mesi scadranno gli ammortizzatori sociali.

Un’iniziativa che ha visto sfilare in corteo i principali sindacati di categoria, durante la quale è arrivata la comunicazione dal Ministero dello Sviluppo Economico che incontrerà i sindacati il prossimo 4 aprile.

Presenti Vittorio Desicato della Segreteria UilCom Campania, per la Fistel Cisl il segretario regionale, Giuseppe Di Marzo, e l’Rsu Cgil per Gepin, Maria Rosaria Barbaro. A manifestare la propria vicinanza ai manifestanti l’assessore regionale al Lavoro, Sonia Palmeri.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico