Home

Arezzo, 19enne morta in camera: scomparso cellulare. E’ giallo

E’ giallo sulla morte di una giovanissima, trovata priva di vita, lo scorso sabato, in Toscana in un appartamento di Cesa in Valdichiana, frazione di Marciano della Chiana. La vittima si chiama Sara Smahi, 19 anni. Si ipotizza che sia morta in seguito ad un overdose dovuta ad un mix di droghe e farmaci.

Si indaga per far luce su quanto accaduto tra lo scorso venerdì e sabato. La ragazza, di Sansepolcro nata da genitori marocchini, è stata trovata morta nuda nella camera dell’appartamento. Sul luogo pare che i militari dell’Arma della stazione locale abbiano trovato diversi antidepressivi, residui di marijuana fumata e numerose bottiglie di birra. Il cadavere di Sara è stato ritrovato dalla proprietaria di casa. La ragazza era seminuda con solo un asciugamano sui fianchi stesa sul letto.

Il giovedì precedente, Sara aveva pubblicato su Facebook un selfie con un ragazzo, probabilmente uno degli spacciatori che le avrebbero fornito le sostanze stupefacenti. I militari intervenuti sul posto, infatti, sono alla ricerca di due uomini di origini magrebine, 30enni, ma residenti ad Arezzo.

Avrebbe potuto essere particolarmente utile il cellulare della giovane che invece è scomparso e ciò ha fatto pensare che la ragazza non fosse sola in quell’appartamento.

Aperta dal pm Angela Masiello un’indagine contro ignoti, per omicidio preterintenzionale e spaccio di droga. Le indagini si stanno concentrando sui tabulati dell’utenza cellulare della ragazza e degli amici magrebini. La giovane, tossicodipendente, nei giorni precedenti alla morte si era allontanata dalla comunità di recupero Ceis di Città di Castello, nonostante gli inviti a rimanere degli operatori.

Disposta l’esecuzione dell’autopsia nella giornata di lunedì a cui seguirà l’esame tossicologico che potrà fornire ulteriori informazioni sulle cause del decesso. Il corpo della vittima, al momento del ritrovamento, non presentava segni di violenza o lesioni.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, abbattimento di pini a rischio nel Parco Pozzi https://t.co/mZ8pTOuGtU

70 anni Dichiarazione Diritti dell’Uomo: a Napoli unica tappa italiana di Human Rights Film https://t.co/zIRfdYatjr

Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto https://t.co/JvAHFfXVtL

Napoli - Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto (10.05.18) https://t.co/afciQg3PvQ

Condividi con un amico