Home

Accoltella ex e cerca di uccidersi: entrambi in fin di vita

Tentato omicidio-suicidio nel mantovano dove un uomo ha accoltellato alla testa la sua ex compagna e ha poi tentato di togliersi la vita. Sono entrambi in gravissime condizioni di vita. La tragedia si è verificata mercoledì sera, mentre in casa c’era anche la figlia della coppia di appena due anni e la madre di lei.

A rimanere coinvolti sono una donna di 33 anni, Francesca Cadioli, colpita con un coltello alla testa dal suo ex compagno Konstantin Kossiivitsov, 38 anni, muratore russo. In base a una prima ricostruzione pare che l’uomo si sia recato a casa dell’ex, nel quartiere Frassine, e non appena lei ha aperto la porta l’avrebbe colpita in fronte con una lunga lama.

A lanciare l’allarme è stata la madre della donna. Non è chiaro se anch’essa fosse presente all’interno dell’abitazione al momento dell’accaduto. Fonti investigative hanno informato che l’aggressore, dopo aver colpito Francesca, si è barricato in casa e ha tentato di togliersi la vita.

Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, polizia e 118. Quando sono riusciti a entrare i soccorritori si sono trovati di fronte una scena agghiacciante: la donna era riversa a terra in un lago di sangue e l’ex compagno cercava di pugnalarsi, senza riuscirci.

L’uomo dovrà rispondere di tentato omicidio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico