Napoli

Napoli, tre immobili sequestrati alla camorra tornano alla comunità

Napoli – Tre immobili, un tempo nelle mani della camorra, tornano nella disponibilità delle comunità. Due di questi beni sono ubicati nel territorio del comune di Napoli (uno in via Cumana e un altro in via Formale) mentre il terzo si trova a Castellammare di Stabia. Arriva a 21 l’elenco di beni restituiti alla società civile e al mondo dell’associazionismo.

Lo ha affermato con orgoglio il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che, assieme al consigliere metropolitano delegato, Carmine Sgambati, nella sala Cirillo di Palazzo Matteotti ha consegnato le chiavi degli immobili e sottoscritto il contratto di assegnazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico