Sant’Arpino

Sant’Arpino, Dell’Aversana: “Da Alleanza Democratica pornografia politica”

Sant’Arpino – Una piazza affollata ha accolto il sindaco Giuseppe Dell’Aversana per il comizio del gruppo politico di maggioranza “Speranza e Futuro per Sant’Arpino”. Una promessa del sindaco e del movimento quella di tornare in piazza periodicamente per confrontarsi con il popolo “affinché la politica torni al centro dell’agire sociale”, come ha affermato il primo cittadino all’apertura del comizio.

“E’ importante che l’Amministrazione dia conto alla gente ed in piena trasparenza delle cose fatte e dell’agire futuro. – ha esordito il coordinatore politico di ‘Speranza e Futuro’ Giorgio Catena – Dopo gli anni bui del mutismo in piazza e nei consigli comunali torna la politica del popolo, con gli amministratori tra la gente e con la gente. Saremo sempre i primi a volersi confrontare sui temi e sui contenuti, ma mai su inciuci e calunnie. Abbiamo assunto la responsabilità dinanzi al popolo che ci ha votato, di alzare il livello politico del confronto; dopo che Sant’Arpino è passata alla ribalta nazionale per cronache giudiziarie, torna quindi la Speranza ed il Futuro”.

Dopo l’introduzione del coordinatore Catena, che ha aperto il comizio alla presenza di tutti gli assessori e consiglieri di maggioranza, il sindaco Dell’Aversana ha respinto al mittente gli attacchi del gruppo politico di “Alleanza Democratica”, definiti di “pornografia politica”, in particolare riguardo alle recenti critiche sull’edizione di “PulciNellaMente Winter”.

“Un progetto frutto di un ragionamento politico intercomunale – ha detto Dell’Aversana – dove si è cercato, attraverso la cultura e le azioni positive, di valorizzare l’intero territorio atellano. Su 300 domande Sant’Arpino è entrata come ventesima dei quaranta progetti accolti e finanziati, anche a dimostrazione dell’estrema qualità del progetto con il quale abbiamo potuto attingere a fondi europei, portando orgoglio e lustro al nostro territorio, e solo chi è mosso dalla disonestà intellettuale può non darne merito”.

Dell’Aversana ha poi affrontato i temi caldi dell’eredità politica e debitoria del Comune: “La Multiservizi – ha aggiunto – ha accumulato debiti per oltre 600mila euro e stiamo cercando la strada per sanare questa situazione, salvando i livelli occupazionali; abbiamo l’eredità del debito della Farmacia comunale di oltre 275 mila euro, per lo spostamento in Piazzetta Paradiso fatto senza seguire i percorsi giusti. Stiamo cercando di chiudere il contenzioso con una transazione di 150 mila euro, ma porteremo tutto alla Corte dei Conti, perché gli atti si fanno seguendo le dovute procedure e quindi è giusto che chi ha sbagliato paghi. Così come andranno alla Corte dei Conti i 50 mila euro delle luminarie natalizie, non pagate e su cui non c’è impegno di spesa”.

Tra i debiti, il primo cittadino cita anche il milione e trecentomila euro, chiesto dal Consorzio Idrico Terra di Lavoro, per non essere, il Comune di Sant’Arpino, uscito nei tempi dovuti dal Consorzio, i 400mila euro da pagare all’Enel ed oltre un milione di euro da pagare all’Acqua Campania.

Dell’Aversana ha poi rendicontato obiettivi e risultati perseguiti: “Abbiamo portato finalmente a casa i soldi della stabilizzazione degli Lsu che attendevamo da anni, stiamo lavorando per avere le somme dalla Regione per i lavori della Circumvallazione e del Parco Archeologico. Dopo cinque anni di suppletivi abbiamo finalmente evitato il ruolo suppletivo sulla tassa dei rifiuti per l’anno 2016; abbiamo avviato dall’8 febbraio la raccolta differenziata con una nuova strategia che prevede il risparmio sulla Tari per il singolo cittadino virtuoso, in base al peso di plastica, carta e vetro conferito sull’Isola Ecologica”.

Anche il nuovo piano tariffario che sta approntando l’Amministrazione in queste settimane prevede, grazie all’internalizzazione del servizio di riscossione dei tributi e la chiusura del rapporto con la Iap, una diminuzione del 15 per cento della tassa sui rifiuti per i commercianti e dell’1.5 per cento per i cittadini, i quali poi concorreranno singolarmente all’ulteriore abbattimento della tariffa con gli eco-punti ottenuti dal conferimento sull’isola ecologica.

Tra le iniziative e le azioni dell’Amministrazione il sindaco ha posto poi l’accento su “la riuscitissima ed innovativa iniziativa della Notte Bianca per incentivare il commercio, mai pensata e mai realizzata prima, gli abbonamenti per la Stagione Teatrale al Lendi per 100 giovani, anziani e disabili attraverso un impegno di spesa più che dimezzato rispetto al recente passato; la presentazione dei progetti per accedere ai fondi di rotazione regionali, l’attivazione dell’iter con la Direttrice del Polo Museale della Campania per realizzare un unico ‘Polo Museale Atellano’ presso l’ex Municipio Atella di Napoli; il rifacimento della palestre delle Scuole Medie, i lavori di ristrutturazione del Plesso Cinquegrana, la ripresa dei finanziamenti per la rete fognaria, l’aggiudicazione della gara per i loculi al cimitero, che finalmente saranno completati; la chiusura di importanti transazioni per scongiurare altri gravosi contenziosi per l’Ente; la chiusura di numerosi ed inutili conti correnti in banca ed in posta per risparmiare spese superflue. Inoltre anche per i Servizi Sociali attingiamo per la prima volta a fondi regionali per non gravare su quelli comunali con i progetti Sia e Apu; l’apertura del Banco Alimentare, la partenza del Centro Diurno per attività post scolastiche che coinvolgeranno 30 bambini”.

“Tutte iniziative – ha concluso il sindaco – frutto di un intenso lavoro quotidiano, puntuale, onesto, cavilloso ed appassionato, con cui questa Amministrazione si augura di essere l’orgoglio di questo paese”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, abbattimento di pini a rischio nel Parco Pozzi https://t.co/mZ8pTOuGtU

70 anni Dichiarazione Diritti dell’Uomo: a Napoli unica tappa italiana di Human Rights Film https://t.co/zIRfdYatjr

Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto https://t.co/JvAHFfXVtL

Napoli - Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto (10.05.18) https://t.co/afciQg3PvQ

Condividi con un amico