Campania

Inquinamento in Campania, M5S contesta i dati Arpac: “Inutilizzabili”

Napoli – Dati spesso parziali e invalidi alle finalità scientifiche, oltre a numerose centraline che non funzionerebbero come previsto. E’ l’allarme lanciato dalla consigliera regionale del Movimento Cinque Stelle, Maria Muscarà, circa i dati sull’inquinamento raccolti dall’Arpac – Azienda regionale per l’ambiente campana.

Secondo quanto appurato dalla consigliera pentastellata, sarebbero poche le centraline atte a rilevare le presenze inquinanti nell’atmosfera a funzionare realmente.

Tra i problemi anche la fruibilità dei dati, troppo lenta rispetto alle emergenze circa l’emergere di dati allarmanti, che obbligherebbe i comuni a intervenire tempestivamente con provvedimenti atti a diminuire il tasso delle sostanze inquinanti nell’aria.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"Trappola d'Amore", 30enne casertano truffato su Facebook: 3 arresti - https://t.co/IHgbyXyUDN

La marchigiana Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia - https://t.co/Bs9GDtKYWu

Per un anno una ragazza manda foto "hot" ad un uomo: poi scopre che è il padre - https://t.co/88fKx2Lc9S

Canada, uccide un orso e un alce e posta le foto: bufera su ex giocatore di hockey - https://t.co/pvIvEOc7KH

Condividi con un amico