Cesa

Carmine Alma (Cesa C’è): “Che pasticcio con gli osservatori ambientali”

Cesa – Il grande pasticcio sui decreti di nomina degli osservatori ambientali, messo nero su bianco da un volontario, non meriterebbe valutazioni politiche se non dimostrasse purtroppo, ancora una volta, la disorganizzazione e l’improvvisazione nella gestione del settore della Protezione Civile di cui la funzione degli osservatori ambientali è parte integrante.

Se è vero quello che ci riferiscono, ancora una volta la mano destra non sa quello che fa la mano sinistra. Il Sindaco emana dei decreti di nomina, di cui il consigliere delegato non sa nulla e, una volta presa visione degli stessi, non frena le intemperanze del responsabile della Protezione Civile che è anche vice-coordinatore del gruppo degli osservatori.

Ancor più grave è che quest’ultimo, stando alla nota protocollata, si rifiuti di prendere atto di una disposizione del Sindaco, facendo prevalere l’astio personale nei confronti di qualche volontario per passate polemiche, dimostrando di non avere la serenità giusta per gestire il patrimonio umano dei volontari. Ed il Sindaco, come le stelle del famoso romanzo, sta a guardare.

Carmine Alma (Cesa C’è)

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico