Aversa

Aversa, polemica bus disabili. Galluccio: “Perché Innocenti non dona un automezzo al Comune?”

Aversa – “Basta polemiche stucchevoli e dichiarazioni mirate solo ad ottenere un po’ di visibilità!”. E’ il commento di Paolo Galluccio, assessore alle Politiche sociali del Comune di Aversa, all’indomani delle dichiarazioni rilasciate dal consigliere di minoranza Giovanni Innocenti, di “Aversa Più”, il quale ha chiesto di “capire quali siano i vantaggi per l’Ente a partecipare ad un bando per avere un pulmino in comodato d’uso gratuito” (leggi qui).

“Non amo mai intervenire su iniziative poste in essere dal mio assessorato in quanto, sono pragmatico ed amante del fare, ma se sollecitato non posso esimermi dal rispondere. Apprezzo chi critica in maniera costruttiva, perché rappresenta per me motivo di crescita, ma stigmatizzo dichiarazioni faziose. E, in questo caso, sono profondamente rammaricato del fatto che anche iniziative nobili siano oggetto di polemiche sterili”, premette l’avvocato Galluccio, che spiega: “Nella circostanza, la risposta all’amico di opposizione Innocenti è semplice e scontata in quanto insita nella domanda. Offrire e potenziare un servizio come quello del trasporto di persone con disabilità è già di per sé un risultato di questi tempi importante. Se poi ciò avviene attraverso un contratto di comodato d’uso gratuito (ovvero ‘completamente gratis’ per l’Ente) allora il tutto diventa straordinario”.

Quanto allo stato del pulmino, Galluccio tranquillizza Innocenti sottolineando che lo stesso “non solo è completamente nuovo ma nessun costo ha né per polizze né per manutenzione né per qualsiasi altra cosa e di ciò lui, che è consigliere comunale, dovrebbe essere a conoscenza in quanto il contratto e qualsiasi altra documentazione sono a disposizione presso gli uffici competenti”.

L’assessore lancia, infine, la provocazione, invitando Innocenti, visto che è del settore, a porre in essere un “atto di generosità”, magari “donando al Comune, di cui è rappresentante in Consiglio, un automezzo. Tutti, in particolare le persone con disabilità, ringrazierebbero”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico