Aversa

Aversa, Lino Fierro coordinatore cittadino di “Campania Libera”

Aversa – L’ex assessore al Bilancio della giunta Sagliocco, Lino Fierro, è il nuovo coordinatore cittadino di “Campania libera”. La nomina è stata ufficializzata dal consigliere regionale Luigi Bosco, leader provinciale del movimento, nel corso di un incontro con i componenti del gruppo cittadino, a cui hanno partecipato anche il consigliere comunale Rosario Capasso e il referente per l’Agro aversano Cesario Villano.

“Ringrazio Luigi Bosco e Rosario Capasso per la stima dimostrata conferendomi l’incarico di coordinatore cittadino del movimento”, ha commentato l’ex assessore. “Sono orgoglioso – ha aggiunto – di ricoprire questo ruolo nella seconda città della provincia di Caserta e mi attiverò da subito per formare un direttivo composto da persone competenti che possano dare il loro contributo con le proprie esperienze, sia professionali che sociali”.

“Il nostro compito – ha ricordato – è quello di riavvicinare i cittadini alla politica, che deve essere intesa come un servizio per la gente. Il movimento, espressione del presidente della Regione Campania De Luca, non prevedendo schemi partitici, deve riportare la politica al servizio dei cittadini, guidarli e ascoltarne le istanze lavorando sul territorio e accompagnandoli anche nella risoluzione dei problemi legati alla burocrazia, che ogni giorno rallenta le attività e le procedure a tutti i livelli”.

“Ricordo – ha aggiunto Fierro – che ‘Campania libera’ è presente in consiglio comunale con Rosario Capasso, persona di grande esperienza politica ed esperto conoscitore della macchina amministrativa. Dobbiamo portare a conoscenza del territorio anche l’importante lavoro che l’onorevole Bosco svolge in Regione Campania, partendo dalle agevolazioni nel mercato del lavoro per arrivare agli incentivi per le imprese”, ha concluso il neo coordinatore.

Dal suo canto, Bosco ha commentato: “Con Fierro Campania libera si arricchisce della collaborazione di un professionista, un imprenditore noto anche per l’attività messa in campo in ambito sociale e civile, vicino da sempre al movimento, dal cui operato la nostra compagine non potrà che ricevete benefici”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico