Aversa

Aversa e il Guercino, Danila De Cristofaro: “Auspichiamo inizio di un percorso di rinascita”

Aversa – A margine del grande successo della presentazione ufficiale del ritrovamento della pala d’altare del Guercino leggi qui(), la consigliera comunale Danila De Cristofaro, che ha curato per l’amministrazione comunale la realizzazione dell’evento, intende esprimere i propri ringraziamenti e considerazioni sulla bella serata di arte e cultura vissuta da Aversa.

“Ringrazio i cittadini – ha commentato la consigliera – per essere stati così numerosi ieri sera. L’Amministrazione ha cercato di diffondere la notizia di questo incontro in tempi piuttosto brevi e con risorse sempre più irrisorie, ma devo constatare il riscontro positivo che c’è stato ieri pomeriggio. Altro ringraziamento dovuto va all’architetto Alessandra Sgueglia che ha fortemente voluto questo incontro, facendo da intermediaria tra l’Amministrazione ed i relatori professor Massimo Pulini e il professor Fausto Gozzi, giunti rispettivamente da Rimini e da Cento. Questo incontro è nato con l’attribuzione della Pala del Guercino da parte proprio del professor Pulini. Poco dopo c’è stata la visita inaspettata del professor Vittorio Sgarbi, incuriosito da questa nuova scoperta”.

“Era doveroso, quindi, da parte dell’Amministrazione – continua Danila De Cristofaro – presentare in maniera ufficiale alla cittadinanza questa importante opera che avrà modo di essere pubblicizzata il 22/23 marzo a Piacenza durante il convegno internazionale di studi. Una grande occasione per Aversa e per i nostri tesori artistici che ne sono davvero tanti”. “Mi auguro – conclude la consigliera – che questo sia l’inizio di un percorso non più silente ma di piena sinergia con la Diocesi e le associazioni culturali, ma soprattutto un percorso di rinascita e sviluppo per il nostro territorio che a breve potrà godere anche di Casa Cimarosa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico