Aversa

Aversa, Consiglio Comunale il 2 marzo: ecco tutte le mozioni e interrogazioni

Aversa – Un’intera seduta di consiglio comunale dedicata a mozioni ed interrogazioni convocata per giovedì 2 marzo, a partire dalle 10 di mattina. Una seduta convocata dal presidente del civico consesso Augusto Bisceglia per fare in modo che non si accumulino atti da discutere presentati in massima parte dalla maggioranza.

A spiccare tra questi la mozione presentata dal capogruppo di Forza Italia Gianpaolo Dello Vicario con la quale si chiede di impegnare il sindaco Enrico De Cristofaro a presentare una formale istanza alla Regione Campania (proprietaria del complesso) per l’istituzione di un Parco Regionale Urbano all’interno dell’ex ospedale psichiatrico della Maddalena e ad inserire l’area in questione nella programmazione dei prossimi fondi europei per una risistemazione e una bonifica dell’ex nosocomio. Una richiesta che, in verità, è supportata da più parti.

Sempre da Dello Vicario una mozione relativa al settore dell’igiene urbana con la quale si chiede di: rimodulare il calendario di raccolta settimanale dei rifiuti tanto da ridurre la raccolta porta a porta ad una sola frazione di rifiuto al giorno; ricostituzione del nucleo ecologico di polizia municipale; adottare un meccanismo premiale di conferimento della frazione presso le due isole ecologiche cittadine, così come già in vigore in altri comuni con grande successo; programmare una campagna informativa nelle scuole, nelle parrocchie e in altri luoghi di aggregazione e sensibilizzazione attraverso i media ad una raccolta differenziata corretta e virtuosa.

Interessante anche la proposta della consigliera comunale Pd Elena Caterino che chiede l’adesione del comune di Aversa al progetto «Carta d’identità – Donazione Organi». Progetto che prevede l’inserimento della dichiarazione di volontà alla donazione degli organi al momento del rinnovo o del rilascio del documento di identità. Ipotesi che rappresenta un’opportunità per aumentare il numero delle dichiarazioni e, pertanto, incrementare il bacino dei soggetti potenzialmente donatori di organi.

Sempre da Caterino, insieme ai compagni di partito Marco Villano e Alfonso Golia, viene la proposta della biblioteca biologica. «Al fine di rivalutare i parchi Balsamo e Grassia –affermano i Democrat – proponiamo un progetto che mette insieme cultura e ambiente a costo zero. All’interno dei parchi potrà essere allestita una biblioteca nei manufatti in cemento già presenti, gestita direttamente da studenti delle scuole superiori che, a turno, si occuperebbero dello scambio di libri da leggere nel parco stesso ed in cambio della loro opera riceverebbero crediti formativi».

Ancora da Caterino, Villano e Golia la richiesta di dotare di defibrillatori e di effettuare i corsi per l’utilizzo in tutte le scuole di competenza comunale.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Manovra, Italia risponde a Ue: "Interverremo se il deficit/Pil va oltre le stime" - https://t.co/UePkYTFwSh

Roma, usura e spaccio: sgominata banda a Fidene. Coinvolta dipendente comunale - https://t.co/Xnnz0Ohf4w

Migranti e matrimoni "in vendita": 3 arresti nel Cosentino - https://t.co/ADhgOeczDq

'Ndrangheta, arrestato a Roma il latitante Filippo Morgante della cosca Gallico - https://t.co/q5hH3CPKIg

Condividi con un amico