Maddaloni - Valle di Maddaloni

Maddaloni, spaccio di droga in un appartamento: arrestati due pusher

La Polizia di Stato, nel corso  dei servizi di controllo del territorio tesi al contrasto  dello spaccio di droga, ha arrestato Giuseppe Dogali, 29enne di Maddaloni, e Antonio Pipiciello, 19enne di Santa Maria a Vico, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo  cocaina. Sequestrate 11 dosi già confezionate per la vendita.

Nel pomeriggio di venerdì, a Maddaloni, gli agenti del locale  commissariato di Polizia, nel corso di un servizio antidroga, in via Fabio Massimo, hanno individuato l’appartamento in uso alla coppia di pusher Dogali e Pipiciello,  che erano all’ interno dell’ abitazione.

I due,  accortisi della presenza degli agenti, piuttosto che aprire il cancello d’ingresso hanno repentinamente lasciato l’appartamento chiudendosi la porta alle spalle dopo aver azionato lo scarico del bagno. Lungo le scale di accesso all’ abitazione i poliziotti hanno rinvenuto una busta utilizzata verosimilmente per la preparazione delle dosi.

Nel bagno dell’appartamento i poliziotti hanno trovato cinque confezioni mentre due dosi galleggiavano all’ interno del water. Nel pozzetto di scarico sono state rinvenuti altri quattro ovuli termosaldati. In cucina gli agenti hanno rinvenuto il materiale utilizzato per la preparazione delle dosi. In un cassetto sono stati rinvenuti 20 euro mentre altri 20 sono stati trovati nelle tasche dei pantaloni di Pipiciello.

I due giovani sono stati arrestati mentre la cocaina, il denaro e tutto quanto utilizzato per la preparazione delle dosi è stato sequestrato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico