Home

Inseguimento e scontro con ladro a Lecco: agente cade da cavalcavia e muore

Un poliziotto di 29 anni ha perso la vita, nella notte tra giovedì e venerdì, dopo aver inseguito un furgone sospetto. L’inseguimento è avvenuto a Colico, nel Lecchese, quando uno dei tre agenti, in servizio alla stradale di Bellano, ha notato un furgone sospetto e ha intimato l’alt. Quando il mezzo non si è fermato, è scattata la corsa.

Tragico l’epilogo. Il veicolo dei fuggitivi ha lasciato la superstrada e ha proseguito la corsa sulle strade di Colico. Braccati dalla polizia, i fuggitivi sono finiti fuori strada, hanno abbandonato il furgone e hanno provato a proseguire la fuga a piedi. Il 29enne è riuscito a bloccare uno dei ladri, un 25enne moldavo, ma i due, dopo uno scontro fisico, sono precipitati in una scarpata. Il poliziotto è morto a causa delle gravi ferite interne riportate.

La vittima è Francesco Pischedda, originario della Sardegna, ma nato a Imperia. Viveva a Dubino, in provincia di Sondrio, con la compagna Anna e la figlia di 10 mesi. Era in servizio alla sezione della polizia stradale di Bellano e nel 2014, con due colleghi, aveva ricevuto una lode per un’operazione che aveva portato all’arresto di un uomo accusato di un furto aggravato.

I colleghi che erano insieme a Pischedda hanno informato che erano in tre e, giovedì sera intorno alle 20, hanno individuato un mezzo sospetto, un Fiat Fiorino rubato a Gorgonzola (Milano), su cui a bordo vi erano altrettante tre persone. Due ladri sono riusciti a fuggire attraversando a piedi la statale. E’ caccia all’uomo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico