Napoli

Caos a Napoli: incendio su treno Circumvesuviana e ritardi per funicolare e metro

Giovedì nero per i trasporti a Napoli tra incidenti, ritardi, treni fermi e disagi. A partire dall’incendio su un vagone della Circumvesuviana diretto a Baiano e partito da Napoli alle 9. All’altezza della stazione di Salice in un vagone si è sprigionato un fumo denso e acre. Il convoglio si è bloccato. Alcuni passeggeri si sono sentiti male per l’inalazione del fumo. Ancora ignote le cause.

La Funicolare di Chiaia è rimasta ferma per un guasto ai sensori delle porte dalle 8.15 del mattino fino alle 10.30. Problemi anche sulla linea due della metro. Alle 9.20 un treno partito da Piscinola-Scampia si è dovuto bloccare per un guasto al sistema di sicurezza. I passeggeri sono scesi dal convoglio a piazza Medaglie D’Oro. Il treno ha fatto manovra sui binari ed è tornato indietro. Ciò ha bloccato la circolazione per oltre quaranta minuti.

Come se non bastasse, sempre alla stazione di Piscinola-Scampia si è registrato anche un episodio di cronaca: un uomo di 74 anni ha accoltellato, per motivi ancora da chiarire, un controllore di 56 anni: leggi qui.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico