Aversa

Aversa, due giovani di Cesa sfuggono all’alt dei carabinieri: inseguiti e arrestati

I carabinieri del reparto territoriale di Aversa hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate, di Mario Sabatino, 20 anni, e Pasquale Ferrara, di 19, entrambi di Cesa.

I due, dopo essere stati notati aggirarsi in sella ad un ciclomotore con atteggiamento sospetto lungo le strade della città normanna, giunti in via Gramsci, strada che dall’ospedale “Moscati” conduce a Giugliano, nei pressi di un bar del luogo, alla vista dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile, che hanno intimato loro l’alt per un controllo, hanno tentato di darsi alla fuga con una manovra repentina.

I fuggitivi, dopo poco, però, hanno perso il controllo del mezzo, cadendo a terra. Nonostante la rovinosa caduta hanno tentato di proseguire la fuga a piedi ma sono stati raggiunti e bloccati dai militari dell’Arma dopo un’accesa colluttazione, nel corso della quale, un carabiniere è stato lievemente ferito.

A seguito della perquisizione personale Sabatino è stato trovato in possesso di un coltello avente lama di 12 centimetri, posto sotto sequestro insieme al ciclomotore. Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari, in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico