Villa Literno

Villa Literno, botti: 12enne perde tre dita della mano

Villa Literno – Neanche la cittadina casertana di Villa Literno è stata risparmiata dal tragico bilancio dei feriti dei botti di Capodanno. A perdere tre dita della mano è stato un bambino di soli 12 anni.

Secondo le prime ricostruzioni, durante il primo pomeriggio di ieri, il ragazzino, C.F., era in compagnia di un gruppo di amici, quando avrebbe raccolto uno dei tanti petardi inesplosi della notte precedente. Per cause ancora da accertare l’artifizio sarebbe poi esploso tra le mani del giovanissimo.

Avvertiti immediatamente i genitori, questi lo avrebbero trasportato d’urgenza alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove sarebbe stata accertata la perdita di tre dita della mano. La clinica castellana avrebbe poi disposto il trasferimento in ambulanza presso l’ospedale Santobono di Napoli, al fine di ulteriori accertamenti medici.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico