Santa Maria C. V. - San Tammaro

Santa Maria Capua Vetere, uccide la moglie e poi si toglie la vita

Santa Maria Capua Vetere – I corpi di due coniugi, Franco Sorbo, 47 anni, e Teresa Cotugno, di 50, sono stati ritrovati senza vita, all’alba di stamani, intorno alle 4.30, nella loro abitazione di Santa Maria Capua Vetere, nel Casertano, in via Galatina.

La donna, riversa sul letto, presentava un colpo di pistola alla testa, mentre il marito si trovava a terra, nella stessa stanza, con accanto una pistola calibro 9×21, probabilmente utilizzata per compiere quello che dovrebbe essere un omicidio-suicidio. A rinvenire i cadaveri è stata la figlia 26enne della coppia, rincasando. I due vivevano insieme alla ragazza e al fratello minore dei lei.

Sorbo, ex guardia giurata, deteneva l’arma legalmente. Delle indagini si occupano i carabinieri della locale compagnia. Secondo le prime informazioni, Sorbo avrebbe lasciato un mazzo di fiori sul tavolo con un biglietto di scuse alla moglie, con la quale, sembra, si era deteriorato il rapporto coniugale. Forse ieri sera avrebbe tentato, invano, di farsi perdonare. A quel punto in lui sarebbe scattato il raptus omicida.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico