Home

Ritrovato Andrea Freccero scomparso a Barcellona: era in ospedale

E’ stato ritrovato il 19enne scomparso a Barcellona nella notte dello scorso 30 dicembre.

Andrea Freccero, studente, originario di Albisola Superiore in provincia di Savona, era in un ospedale della città spagnola dopo aver subito un’aggressione. 

La famiglia non era più riuscita a mettersi in contatto con il ragazzo e ha deciso di partire per cercarlo. Immediato l’allarme lanciato alle forze dell’ordine che si sono attivate per trovare Andrea. Aperta anche una pagina su Facebook.

Il giovane era partito lo scorso 28 dicembre con un gruppo di ragazzi nell’ambito di un viaggio organizzato dall’Associazione ScuolaZoo. La comitiva è arrivata a Lloret De Mar, una città sulla Costa Brava, non lontana da Barcellona. Il 30 dicembre, nei programmi del viaggio, c’era una visita a Barcellona.

Andrea è rimasto in città per trascorrere la serata presso la discoteca  Catwalk dove non è potuto entrare a causa di un abbigliamento ritenuto inadeguato dagli addetti del servizio d’ordine. 

Alle 4 di notte, Andrea ha incontrato Filippo D. un ragazzo genovese, che dopo aver visto l’appello su Facebook ha riconosciuto il giovane e si è messo in contatto con la famiglia. In base a una prima ricostruzione pare che il ragazzo sia stata aggredito e poi trasferito in ospedale. 

Essendo privo di documenti, non era stato possibile allertare i familiari che, intanto, erano in contatto con il consolato italiano a Barcellona. Dopo gli appelli lanciati dai familiari su Facebook, la proprietaria italiana di un ristorante della città spagnola aveva telefonato al sito savonese Ivg.it, riferendo che i suoi camerieri avevano detto di aver visto il ragazzo nella zona della pista di pattinaggio di Hospitalet de Llobregat. “Era in stato confusionale e visibilmente smarrito”, ha raccontato la donna.

A dare la notizia del ritrovamento è stato il fratello Luca, tramite la sua pagina Facebook, con un post seguito da centinaia di ragazzi, amici di Andrea, che da giorni seguivano la situazione con preoccupazione.

“La polizia spagnola – ha scritto sul social network – ci ha contattato: Andrea è stato trovato. Dalle prime informazioni sembra sia stato ricoverato in seguito di un’aggressione la notte di Capodanno. Sta abbastanza bene, stanco e un pò sotto shock per l’accaduto, ma nel complesso bene”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Roma, studente bocciato: il padre picchia docente di Aversa e tenta di strozzarlo - https://t.co/wUeYKqoOIX

"EsplorAversa Giocando", il primo gioco di società vivente con i bambini del 'Rousseau' - https://t.co/aanaIQPR7W

Frode informatica, il Tribunale di Napoli Nord assolve un uomo di Arzano - https://t.co/j6Az4WDyKc

Aversa, lutto nella parrocchia di Santa Teresa: muore la sorella di don Ferdinando Piatto - https://t.co/vbInbdcwzd

Condividi con un amico