Home

Resistenza agli antibiotici, Commissione Europea annuncia interventi dopo interrogazione di Caputo

“La Commissione europea ha annunciato, in risposta ad una interrogazione dell’europarlamentare Nicola Caputo, che preparerà nel 2017 un nuovo piano d’azione sulla resistenza agli antimicrobici visto che le strategie messe in campo fino a questo momento non hanno dato esiti positivi.

“Utili, dunque, le nostre sollecitazioni volte ad arginare la dilagante epidemia della resistenza agli antibiotici”, commenta Caputo, esponente del Partito democratico e componente del gruppo Socialisti e Democratici e della Commissione Ambiente, Sanità pubblica e Sicurezza alimentare.

La causa principale, la somministrazione impropria dei farmaci, ha fatto registrare dati preoccupanti specialmente in Italia e in Germania: + 79% tra il 2000 e il 2010. A questo fenomeno corrisponde la contrazione della ricerca nel campo: nel 1990 erano 18 le grandi case farmaceutiche impegnate in questo settore, nel 2010 soltanto 4. Difatti, i nuovi antibiotici sono stati 16 nel quinquennio 1983-1987, 10 tra il 1993 e il 1997 e 5 tra il 2003 e il 2007.

“E’ necessario – insiste l’eurodeputato di Teverola – allocare maggiori risorse finanziarie agli enti pubblici di ricerca nel campo della biologia strutturale, della biochimica e della biologia molecolare, per l’individuazione e lo sviluppo di ulteriori nuove molecole. Ma è necessario, prima di ogni cosa, responsabilizzare il cittadino sull’uso degli antibiotici”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico