Home

Paziente accoltella volontaria: tragedia in struttura psichiatrica

Un uomo, paziente in una struttura del bresciano, ha accoltellato una volontaria di 25 anni, uccidendola.

E’ accaduto nella clinica Cascina Clarabella di Iseo, gestita da una cooperativa sociale di inserimento lavorativo. “La struttura – si legge sul sito del Dipartimento per la salute mentale di Iseo – ospita una comunità protetta ad alta assistenza per i pazienti psichiatrici che necessitano di trattamenti terapeutici riabilitativi”.

A compiere l’omicidio un paziente marocchino di 54 anni. L’uomo era in Italia da diversi anni e da tempo era in cura all’interno della comunità, per problemi psichiatrici.

La vittima, Nadia Pulvirenti, operatrice volontaria, è stata soccorsa inutilmente dai militari dell’Arma e dai sanitari del 118 che hanno tentato di rianimarla, senza riuscirci.

L’omicidio, hanno riferito fonti locali, si è consumato all’interno della sala adibita a mensa. Nadia lavorava da due anni come Terapista delle Riabilitazione Psichiatrica all’interno della struttura. 

L’aggressore è stato fermato dai carabinieri in collaborazione con la polizia locale di Iseo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico