Napoli

Napoli, agguato a colpi di pistola davanti supermercato di Secondigliano

Napoli – A Napoli si torna a sparare dalla periferia est alla periferia ovest, dopo l’agguato di Forcella ai danni di due venditori ambulanti, in cui è rimasta ferita anche una bambina.

Emilio Barone, 26 anni, è stato ferito con colpi d’arma da fuoco al Corso Secondigliano, intorno alle 19.30. L’uomo è stato raggiunto dai killer, giunti in moto, all’esterno di un supermarket, che gli hanno esploso contro una raffica di colpi di pistola, ferendolo alla schiena.

Il 26enne è stato trasportato d’urgenza in ospedale. Le sue condizioni non sarebbero gravi. Ora è caccia ai sicari. Colpito nel raid in maniera non grave anche un 44enne.

Poco dopo, intorno alle 20, è stato ferito in un bar di Pianura, al corso Duca d’Aosta, intorno alle ore 20, un 47enne. Il killer avrebbe fatto irruzione nel locale esplodendo colpi di arma da fuoco contro l’uomo, centrandolo al torace. (leggi qui: http://www.pupia.tv/?p=374244)

Le forze dell’ordine stanno accertando se i due agguati siano collegati.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Strasburgo, spari al mercatino di Natale: un morto e diversi feriti, killer in fuga - https://t.co/WWq0bxJJoX

Salvini: "Hezbollah terroristi". La Difesa: "A rischio soldati in missione Unifil" - https://t.co/BrXJ8mXGbZ

Roma, incendio in impianto rifiuti del quartiere Salario - https://t.co/NXgrncg1vi

Aversa, crisi mercatino natalizio: Palmiero chiede al sindaco di evitare raddoppio Tosap - https://t.co/BNmazr1vD8

Condividi con un amico