Home

Maltempo, esondano fiumi: un morto. Allerta rossa al sud

Una persona ha perso la vita, ancora per una volta, per il maltempo.

E’ accaduto nel palermitano dove uomo è stato travolto dal fiume Platani, in esondazione. La vittima è Giovanni Mazzara, 67 anni, originario di Campofranco di Sicilia, in provincia di Caltanissetta, ritrovato dai vigili del fuoco vicino alla ferrovia di Castronovo.

In base a una prima ricostruzione pare che l’uomo fosse in auto, una Audi Q5 con altre tre persone, tutte di Campofranco, quando il corso d’acqua esondato ha trascinato via il veicolo e altre auto che viaggiavano sulla strada statale 189, che collega Palermo ad Agrigento, spingendolo fuori dalla carreggiata.

Nonostante sia riuscito ad uscire dalla vettura, l’uomo non è riuscito a salvarsi. Mazzara è morto annegato, travolto da fango e detriti.

A lanciare l’allerta sono stati gli altri amici che erano in auto con lui. Le ricerche dei militari dell’Arma sono partite intorno alle 21 di domenica fino a quando dopo circa due ore, hanno ritrovato il corpo senza vita dell’uomo accanto alla linea ferrata, a circa 600 metri di distanza dall’auto.

L’uomo, sposato e padre di tre figli, era un imprenditore edile in pensione ed era arrivato domenica mattina a Palermo per seguire la partita della sua squadra del cuore, il Campofranco.

Intanto, i meteorologi hanno diramato l’allerta rossa per maltempo in Sicilia a causa di piogge torrenziali e anche in Calabria dove su alcune località, in 12 ore, sono caduti oltre 200 millilitri di pioggia. La Protezione civile regionale ha fatto evacuare in via preventiva alcune famiglie residenti nei pressi del fiume Tuccio e Budello. Chiuse anche la scuole.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico